STAMPA – Errori che vanificano l’impresa

Redazione

CATANIA – Come di consueto proponiamo a tutti i lettori rossazzurri la rassegna stampa con le notizie più importanti presenti oggi nelle edicole nazionali e non. Gli articoli riportati sono stralci degli originali, non volti a sostituirsi a questi, pertanto invitiamo ad approfondire i contenuti presenti acquistando i giornali in rassegna.

Livorno-Catania 4-2: Un finale pirotecnico vanifica la rimonta etnea (Goal.com)

“Continua al Picchi l’anemia esterna del Catania in questa Serie B: la squadra di Sannino rimonta con Chaprek e Calaiò lo svantaggio iniziale, ma poi crolla nel finale.

“Continua anche al ‘Picchi’ l’anemia esterna del Catania, con un 4-2 in favore del Livorno che ha portato la settima sconfitta in campo esterno. Un ko che arriva quando gli etnei sembravano avere la partita in mano. Alla mezzora della ripresa erano infatti avanti 2-1 prima che Gautieri pescasse dalla panchina i jolly vincenti Jefferson, con la complicità di Frison, Galabinov e Siligardi. Un successo che lancia in orbita gli amaranto; potrebbe essere la svolta della stagione per la truppa di Carmine Gautieri […]Al quarto d’ora Gautieri smuove le acque, dentro Galabinov per Luci e passaggio al 4-2-4 con il bulgaro e Vantaggiato riferimenti centrali. Pochi minuti dopo dentro anche Siligardi per lo spento Cutolo. Galabinov si vede al 26′, bravo Frison sul suo sinistro. Il Livorno prova ad attaccare ma, complice un centrocampo privo di fantasia, non riesce mai a stringere d’assedio gli etnei. Al 31′ dentro anche Jefferson che, complice Frison, infila il pareggio dopo pochi secondi dal suo ingresso. 2′ dopo altro ribaltone, lo sigla Galabinov con un incredibile fendente dal limite dell’area. Partita ribaltata in un amen, quando sembrava saldamente in mano a Sannino. Al 44′ arriva anche il poker, lo sigla Siligardi ben assistito da Jefferson.

Il Catania si illude, il Livorno lo riporta sulla terra: etnei sconfitti per 4 a 2 (Il Giornale di Sicilia)

“L’impresa sembrava fatta, a portata di mano. In vantaggio 1-2 in casa del Livorno e in totale controllo della partita. Poteva essere la svolta per la stagione del Catania di Sannino, ma non è stato così. Prima la papera di Frison, che ha permesso a Jefferson di pareggiare i conti, dopo i gol, ravvicinatissimi, di Galabinov e Siligardi. Risultato finale: 4 a 2 per il Livorno e tanti saluti ai sogni di gloria del Catania.

Catania, «pasticciaccio» a Livorno Una papera di Frison aiuta i toscani (Il Corriere del Mezzogiorno)

Primo tempo in parità. Poi Calaiò porta in vantaggio gli etnei su rigore. Nel finale contro rimonta dei padroni di casa, che segnano tre reti in poco più di dieci minuti

“In vantaggio a dodici minuti dalla fine, il Catania affonda incredibilmente a Livorno. Dopo un ptimo tempo equilibrato e una ripresa controllata a lungo, i ragazzi di Sannino perdono la bussola. Una “papera” del portiere Frison spiana la strada ai labronici, che nel finale arrotondano il risultato, imponendo agli etnei una sconfitta eccessiva. Gli ospiti, però, sidevono rimproverare una scarsa concretezza nei momenti decisivi: se Spolli,sull’1-2, fosse stato poco più spietato, i rossazzurri avrebbero messo trepunti in cassaforte.


Be the first to comment on "STAMPA – Errori che vanificano l’impresa"

Leave a comment