STAMPA – Il Pescara vuol rialzare la testa

Redazione

CATANIA – Come di consueto proponiamo a tutti i lettori rossazzurri la rassegna stampa con le notizie più importanti presenti oggi nelle edicole nazionali e non. Gli articoli riportati sono stralci degli originali, non volti a sostituirsi a questi, pertanto invitiamo ad approfondire i contenuti presenti acquistando i giornali in rassegna.

Pescara, non è il momento di allargare le braccia (Il Tempo)

” Un posticipo di campionato delicato. Catania-Pescara, in programma domani al Cibali alle 18, metterà in palio punti pesanti per abruzzesi e siciliani. Due squadre che occupano lo scomodo gradino del penultimo posto in classifica, con la prima vittoria di campionato ancora da ottenere. In terra isolana il Pescara è chiamato ad una gara importante. Un vero e proprio esame di laurea. Un match da non fallire. Una gara che nasconde insidie, ma che il Pescara non potrà permettersi di sbagliare. Catania-Pescara è anche la gara che metterà di fronte due grandi deluse del torneo. Due squadre che sono in forte ritardo sulla tabella di marcia. Il Pescara è chiamato ad invertire la rotta per allontanare i venti di crisi. Un Pescara che deve cercare di ridurre al massimo gli errori e ritrovare quella brillantezza che aveva mostrato in pre campionato. In casa biancazzurra mister Baroni sta tenendo insieme il gruppo. Nello spogliatoio c’è forte unità di intenti, ma è chiaro che solo con i risultati si potrà respirare e recuperare serenità. Pucino e compagni si presentano all’appuntamento di domani con la voglia matta di invertire la marcia avuta fino alla settimana scorsa.

Appelt si riprende il Pescara Dubbio Grillo,Zampano c’è (Il Centro)

“Appelt, Caprari e, forse, Zampano. Baroni è pronto a cambia di nuovo il Pescara in vista della terribile trasferta di Catania. Torna, dunque, dal primo minuto, il centrocampista Gabriel Appelt Pires, escluso addirittura dalla lista dei convocati per la partita pareggiata dal Delfino con il Latina. «Gabriel è in giocatore importante. Questa settimana non l’ho visto sereno sul lavoro, per questo ho deciso di tenerlo fuori. Ma già domanisarà nel gruppo e sono certo che diventerà un uomo sul quale potremo contare nei momenti decisivi», aveva spiegato Baroni subitodopola gara di martedì sera. Nessun giallo. Tra i due non c’è stato alcun problema,mal’allenatore probabilmente non ha gradito qualche atteggiamento delmediano brasiliano (escluso anche dall’undici che ha perso a Cittadella) durante gli allenamenti. I due, però, si sono chiariti e Baroni ha voluto mandare un segnale chiaro allo spogliatoio: in questo Pescara non ci sono figli e figliastri. Ed ecco che, dopo la “punizione”, Gabriel Appelt Pires tornerà in campo domani sera. Con il suo ritorno ci dovrebbe essere l’esclusione di Nielsen, che lascerà il posto a Guana. In difesa, l’allenatore dovrebbe cambiare la coppia centrale nelle ultime due gare composta da Pesoli e Zuparic. Il primo potrebbe partire dalla panchina, dopo le ultime due prestazioni deludenti contro Cittadella e Latina. Al suo posto ci sarà Cosic. Baroni sa bene che Pesoli è l’uomo d’esperienza sul quale può puntare nei momenti di difficoltà, ma l’esclusione sembra inevitabile per il 34 enne difensore. A Catania potrebbe esserci l’esordio di Francesco Zampano. Il laterale arrivato dall’Hellas Verona, finora ha disputato solo spezzoni di partita e scalpita per avere la maglia da titolare. Domani potrebbe essere accontentato, perché Grillo ha un problema muscolare che verrà valutato solo oggi dallo staff medico.


Be the first to comment on "STAMPA – Il Pescara vuol rialzare la testa"

Leave a comment