Bellinazzo: «Guai di Pulvirenti ostacolo alla cessione. TdG scorporabile? Spiego…»

Fabio Di Stefano

Se il Catania fallisce, che fine fa Torre del Grifo?

Il Credito Sportivo potrebbe opporsi alla cessione di Torre del Grifo?

«Posso immaginare che il Credito Sportivo, in quanto creditore privilegiato, da contratto possa vantare un’ipoteca che blocchi le operazioni di vendita fino a quando il mutuo sarà estinto. Per essere certi di questa ipotesi bisognerebbe però visionare i contratti».

Che fine farebbe Torre del Grifo nella malaugurata ipotesi di fallimento della società rossazzurra o del gruppo che fa capo a Pulvirenti?

«Nel primo caso resterebbe all’interno della galassia-Pulvirenti, poiché il club non ha proprietà diretta sull’impianto. Invece, in caso di fallimento del gruppo di Pulvirenti, Torre del Grifo diventerebbe uno degli asset principali dei curatori per far soldi. Verrebbe venduto, e il ricavato andrebbe in prima istanza al Credito Sportivo, in quanto creditore privilegiato, e poi agli altri soggetti creditori nei confronti del gruppo».