Pagelle (VFR-CAT): Pisseri contro tutti. Difesa inguardabile, Calil un fantasma

Fabio Di Stefano

Le valutazioni attribuite ai protagonisti di Virtus Francavilla-Catania 1-0

Pisseri 8,5 Anche in una partita che sembrava in discesa per il Catania è costretto a fare gli straordinari. Salva il risultato su un tiro dalla lunga distanza, si ripete su una girata di Nzola. Strepitoso il doppio intervento sullo stesso Nzola e su Pastore. Non può nulla sullo scatenato Nzola, ancora lui, nel finale

Di Cecco 5 Il Francavilla demolisce la difesa dei rossazzurri, ma lo fa perlopiù dalla parte opposta alla sua

De Santis 4 Poco meglio del compagno di reparto. Ma era francamente difficile fare peggio

Bastrini 4 Letteralmente umiliato da Nzola, può solo ringraziare l’imprecisione dell’avversario davanti alla porta di Pisseri

Parisi 4,5 Gli attaccanti pugliesi sono imprendibili anche per lui

Biagianti 5,5 Cerca di spronare i compagni, ma predica nel deserto

Bucolo 5 Tanti muscoli, poche idee (dal 74′ Di Grazia sv Entra troppo tardi)

Fornito 5 Gioca solo in orizzontale, non rischiando mai la giocata

Calil 4 Perché ripescarlo a discapito di Di Grazia? Oggi per lui era una chance importante, forse l’ultima. La spreca giocando come spesso gli capita: senza mordente

Paolucci 5 Protagonista dell’episodio che porta all’espulsione del portiere avversario. Poi, il nulla (dal 61′ Barisic 5 Non becca palla)

Mazzarani 5 Avulso dal gioco. Si vede di più nel primo tempo, sparisce nella ripresa (dall’80’ Russotto sv)

Rigoli 4 Deve molte spiegazioni sulle scelte fatte per questa partita. Togliere Di Grazia, l’unico rossazzurro che segna con una certa continuità, non è stata una mossa felice. Così come le sostituzioni lasciano perplessi. Doveva dare la sveglia ai suoi nell’intervallo, invece nella ripresa si vede un Catania indecente