Speciale Pagellone: Aya e Calapai i migliori. Marotta e Angiulli acquisti flop

Fabio Di Stefano

Portieri

Fonte: calciocatania.it

Portieri

Bardini sv Arrivato dal mercato degli svincolati, ha disputato una sola partita – in casa contro il Bisceglie – e si è mostrato subito indeciso. Troppo poco per giudicarlo.

Pisseri 4 Ha cominciato la stagione col piede sbagliato – vedi gli errori di Rende e Caserta – e l’ha conclusa ancora peggio. Dei sei gol subiti dal Catania nei playoff, ne ha almeno tre sulla coscienza, a cominciare da quelli nella semifinale con il Trapani, determinanti per l’eliminazione dei rossazzurri. In mezzo tante altre indecisioni: dalla grossolana papera di Bisceglie, a quella nella sconfitta interna con il Catanzaro. È passato dall’essere un portiere quasi insuperabile nella prima stagione in rossazzurro, ai disastri dell’ultimo anno. Una involuzione inspiegabile la sua.

Pulidori sv Per lui vale lo stesso discorso fatto per Bardini. Ha giocato solo in Coppa Italia e ha commesso due errori da matita rossa, tanto che la società si è premunita con l’ingaggio di un altro portiere.