Speciali

La crisi Finaria, il bond e l’improbabile rilancio del Catania. Parola a Luca Marotta

Il bond per evitare il peggio. La vendita degli alberghi per ripianare il bond. E se c’è un residuo di 5milioni di euro, li si investe in un settore in perdita come il calcio? Risponde un addetto ai lavori: l’esperto in bilanci e finanza sportiva Luca Marotta. Per una holding in via di risanamento come Finaria, «è più realistico ipotizzare siano impiegati per i fabbisogni finanziari della holding che per il Calcio Catania»

di Fabio Di Stefano