Catania, Camplone nuovo allenatore. Stampa: «Oggi l’annuncio»

Redazione

Corriere dello Sport


CATANIA, CAMPLONE ARRIVA E FA LA LISTA (Corriere dello Sport)

Oggi potrebbe essere il giorno dell’ufficialità per il nuovo allenatore. Idee chiarissime A centrocampo piace Moscati Martinelli scelta privilegiata per la difesa

È il giorno di Andrea Camplone. Dopo tempi di attesa un po’ legati alla vicenda dell’esonero di Sottil e un po’ dettati dalla strategia, il Catania sembra prossimo ad annunciare l’allenatore che nella prossima stagione avrà il compito di guidare il gruppo che dovrà rivaleggiare con Bari e Catanzaro, nonché con le solite outsider che non mancano mai, nella corsa verso la promozione diretta in Serie B. Fra annuncio e presentazione, fra l’altro, non dovrebbe passare molto tempo. Quindi si procederà a tutta forza per rinforzare una squadra che cambierà abbastanza rispetto al campionato appena trascorso. Specialmente nel reparto di mezzo. Nella passata stagione, infatti, la grande pecca del Catania è stato considerato il dinamismo. Sì, è vero, ci sono stati calciatori in grado di trattare il pallone con straordinaria maestria come l’incredibile Ciccio Lodi (fra rigori e calci da fermo ha concluso la stagione da capocannoniere del Catania: gliene va dato merito) […] Oggi potrebbe essere il giorno dell’ufficialità per il nuovo allenatore poi promosso in B. Roba passata, vero, ma che ancora fa rosicare. Detto del centrocampo e dato per scontato che con Camplone ci sarà da correre (sembra che il tecnico stia premendo per avere in mezzo Marco Moscati, suo pupillo ai tempi del Perugia), anche in attacco ci sarà bisogno di verve. Di Piazza e Sarno potranno svolgere la preparazione con il gruppo e arrivare all’appuntamento con la nuova stagione in condizioni migliori rispetto a come, specie Sarno, hanno concluso la passata stagione. Per un posto da esterno è pronto a rivaleggiare anche il gambiano Manneh, ma non sono escluse sorprese. Di Piazza, in verità, potrebbe essere chiamato a giocarsela con Curiale per una maglia da centravanti, ma se Camplone troverà l’alchimia giusta, supportando l’attacco con le mezzali, non va escluso sin da adesso un tridente con Sarno, Curiale e Di Piazza, che probabilmente non farebbe male in terza serie. Sempre se, lo ripetiamo, adeguatamente sostenuto.