Articolo del 5 luglio 2015, A Cura di:

Commenti disabilitati

Primo piano: Più facile vendere il Catania senza Torre del Grifo

Per semplificare la stima e la vendita del Catania bisognerebbe dividerlo dal centro sportivo, per il quale il club deve ancora pagare un consistente mutuo. Quel che resta della dirigenza prova a salvare il salvabile

Continua a Leggere

, 04/07/15

Commenti disabilitati

Catania nel caos: In attesa della giustizia, situazione di totale incertezza

Il 30 giugno scadevano i termini per presentare la documentazione necessaria all’iscrizione al campionato di B. Toccherà alla Covisoc esaminare i documenti presentati dal Catania. Eventuali inadempienze possono essere sanate entro il 14 luglio, ma con il rischio di penalizzazioni in classifica. Senza conoscere i primi verdetti della giustizia sportiva è quasi impossibile organizzare il ritiro e fare mercato.

Continua a Leggere

, 04/07/15

Commenti disabilitati

Primo Piano: Calciatori, pronto l’esodo da Catania

Entro metà Luglio la certezza sull’iscrizione. Se il Catania dovesse essere escluso dai campionati i calciatori sarebbero tutti svincolati. Pure in caso di sola retrocessione quasi tutti sono già con le valige in mano

Continua a Leggere

, 03/07/15

Commenti disabilitati

La parabola di un presidente: dalla stelle alle stalle

Dal lontano 2004 ad oggi. Una storia d’amore durata oltre dieci anni che è finita nel modo più doloroso possibile nell’ultimo anno. Tutto quello che Pulvirenti ha dato al Catania se lo è ripreso, per di più con gli interessi.

Continua a Leggere

, 03/07/15

Commenti disabilitati

Primo piano: Il severo giudizio del “mondo” sul Catania

Giudicare il Catania, fino ad augurarne la radiazione, è diventato uno sport estivo che fa concorrenza al calciomercato. Ecco una nuova carrellata di pareri e sentenze del mondo del calcio e dello sport

Continua a Leggere

, 02/07/15

Commenti disabilitati

Perdere l’amore per quella palla che rotola in un campo verde troppo “sporco”

Finisce in tribunale l’era Pulvirenti. Finiscono lì anche i sogni e le illusioni dei tanti catanesi che hanno creduto in lui e nel suo progetto. Alcuni, dopo questo scandalo, hanno smesso anche di credere nel calcio

Continua a Leggere

, 02/07/15

Commenti disabilitati

Primo piano: Pulvirenti, delinquenza masochistica e demone dell’ignoranza

I commenti della stampa sul caso Catania. Dalle intercettazioni telefoniche indotte dalla denuncia di Pulvirenti fino ai consigli “occulti” dati dal presidente della Lazio Claudio Lotito

Continua a Leggere

, 01/07/15

Commenti disabilitati

Gli sbagli di Pulvirenti, da Cosentino alle partite da truccare

Se non avesse tentato di comprare le partite, per salvare il Catania, i rossazzurri avrebbero forse conservato la categoria grazie al ripescaggio. Con la sue ammissioni invece, Pulvirenti ha spedito la squadra in Lega Pro. È una strategia difensiva “onesta” che manifesta però le contraddizioni della sua gestione. La cui premessa è stata fidarsi troppo di Pablo Cosentino senza considerare mai la voce dei tifosi

Continua a Leggere

, 01/07/15

Commenti disabilitati

Primo piano: Nessuna pietà, «Pulvirenti da radiare e Catania retrocesso»

La carte dell’indagine I treni del gol sono arrivate alla procura sportiva. Toccherà al procuratore Stefano Palazzi fare da grande accusatore del Catania. Per i club e per il suo ex presidente i vertici del calcio italiano chiedono pene esemplari

Continua a Leggere

, 30/06/15

Commenti disabilitati

Arrabbiato sì, stupito no.. da questa società e da questo calcio

Il commento di un tifoso. «La società aveva già perso ogni forma di fiducia e rispetto», spiega così il suo «provare rabbia ma non sorpresa» davanti alle accuse mosse a Pulvirenti, Cosentino e Delli Carri e dopo le ammissioni dell’ex presidente. E sul mondo del calcio: «aveva già perso credibilità prima dello scandalo FIFA».

Continua a Leggere

, 30/06/15

Commenti disabilitati

Primo Piano: Catania, la giustizia sportiva sarà severissima

Presto gli incartamenti dell’indagine I treni del gol passeranno alla giustizia sportiva. La confessione resa al gip eviterà la radiazione a Pulvirenti. La squadra verrà quasi certamente retrocessa in Lega pro e dovrà scontare diversi punti di penalizzazione. La Figc ha chiesto tempi celerissimi.

Continua a Leggere

Powered by WordPress. Foto by Zimbio.

Grafica a cura di: Roberto Finocchiaro sulla base di: