Marcelinho (fonte: calciocatania.it)

Articolo del 31 ottobre 2014, A Cura di:

0 Commenti

Undici: Squadra che vince…si cambia

Si rinnova l’appuntamento settimanale con Undici. Come di consueto ci caliamo nelle vesti dell’allenatore e schieriamo la nostra personale formazione. E poi, spazio alla probabile formazione di Sannino ed a quella richiesta dai tifosi.

Continua a Leggere

La prova del Nove-mbre

Tre, sei, nove. Giocando un po’ coi numeri, e coi punti, riassumiamo la situazione del Catania. I rossazzurri sono attesi alla prova del nove. Che oltre a significare nove possibili punti, significa entrar in un mese cruciale come Novembre.

Continua a Leggere

I lupi dell’Irpinia e i loro campioni degli anni 80

Storia e curiosità del prossimo avversario del Catania, l’Avellino. Come ad ogni trasferta, si rinnova l’appuntamento con la rubrica dedicata alle particolarità della tifoseria, dello stemma, della storia della squadra avversa al Catania. Stavolta tocca all’Avellino, i ‘lupi dell’Irpinia’.

Continua a Leggere

, 31/10/14

0 Commenti

Prima Pagina: Catania, la riscossa parte da centrocampo

Merito più del cambio modulo o del rientro in campo di Rinaudo? La riscossa del Catania, staccatosi dal fondo della classifica, pare aver origine da centrocampo. Anche il giovane Escalante appare in crescita. Prossimo esame, ad Avellino.

Continua a Leggere

La statistica: non c’è due senza tre? Statisticamente è possibile!

Non c’è due senza tre? Basta crederci! Storicamente, infatti, il Catania è già riuscito a centrare tre vittorie in fila indiana, ma tutto dipenderà da che tipo di “rossoazzurro” scenderà al Partenio: quello sbiadito delle prime giornate, o quell’inteso del secondo tempo contro l’Entella? Per adesso spulciamo le nostre care statistiche infrasettimanali

Continua a Leggere

Rendimento: Adelante Gonzalo, è la strada giusta

Dopo le prime sette gare consecutive vissute in panchina tra Pellegrino e Sannino, Gonzalo Escalante è riuscito a conquistarsi un posto da titolare che sta meritando di partita in partita grazie anche ad un compagno di reparto insostituibile..

Continua a Leggere

Noi con la voce:”Un Catania che diverte, con la giusta mentalità. Finalmente!”

Catania-Entella: 5 a 1. Un respiro di sollievo. Respira il Catania, respirano i tifosi, pubblico di uno spettacolo imprevedibile. A fine gara sorrisi e applausi, altro che contestazione. Dopo due vittorie di fila, però, si è anche soliti dire:”Adesso si va ad Avellino per fare punti, altrimenti…”. Dunque, rossazzurri che incantano, convincendo tutti sul fatto che prestazioni come quella contro l’Entella possono essere ripetute. Divertimento e tanta soddisfazione: il tifoso etneo si augura di rivivere le stesse sensazioni in futuro, come nel caso di Luca Minnì, che questa settimana ha risposto alle domande della nostra rubrica “Noi con la voce”.

Continua a Leggere

Sannino: “Vittorie buone per morale e classifica, la strada è ancora lunga”

L’allenatore del Catania in conferenza stampa, prima della sfida contro l’Avellino: “Abbiamo fatto un passo in avanti ma solo per il morale e la classifica. Prova di maturità da parte di tutta la squadra anche se abbiamo subito un goal stupidissimo. Piermateri non lo conosco. Escalante un ragazzo intelligente ma ho 25 giocatori validi, parliamo anche di loro non solo di un singolo giocatore.

Continua a Leggere

, 30/10/14

0 Commenti

Alter Ego: “Entella dov’è? Vicino Sampdoria!”

“Entella? Che cos’è Entella? Una birra? Un contorno? Un nome proprio femminile dell’entroterra pugliese? No. É una squadra di calcio” inizia così la nuova puntata di Alter Ego, la rubrica più irriverente del web rossazzurro.

Continua a Leggere

La logica (confermata) della continuità

La continuità, questo strano termine su cui insistere. Su cui ha insistito tanto Sannino. Che si rivela, gara dopo gara, indicatore dello stato di salute della squadra. Contro l’Entella arriva la vittoria più larga, e non per ragioni dovute al modulo (che passa dal 4-4-2 al 4-3-3) ma ai progressi del collettivo. Dovuti proprio alla continuità.

Continua a Leggere

, 30/10/14

0 Commenti

Prima Pagina: Catania diverso, ad Avellino servono conferme

Il Catania affronterà la prossima sfida, in trasferta contro l’Avellino, con una classifica diversa, un umore diverso ma dovrà dimostrare di essere davvero un Catania diverso dai precedenti. Sempre complicate le gare esterne per i rossazzurri. Al Partenio 90′ indicativi per il futuro.

Continua a Leggere

Powered by WordPress. Foto by Zimbio.

Grafica a cura di: Roberto Finocchiaro sulla base di: